pianoforte jazz-classico
Armonia musicale
Armonia classica
Armonia jazz
Orecchio
Melodia - armonia
Canzoni
Analisi
La Forma Sonata
Mappa sito

Analisi dettagliata delle sonate di Scarlatti K. 517 e K. 159

Sonata in Re minore K. 517 (Presto, 2/2)

Partitura: Partitura della sonata K 517 di Domenico Scarlatti

Video: Video della sonata in Re minore di Scarlatti

Come si vede, non c'è una vera e propria ripresa del primo tema; si osservi anche l'assenza di una frase conclusiva o di una coda: la ripresa termina esattamente come l'esposizione.

Per quanto riguarda la seconda sonata, propongo l'analisi di una versione per pianoforte, in quanto nell'esecuzione clavicembalistica indicata sotto mancano i ritornelli.

Domenico Scarlatti : Sonata in Do Maggiore K. 159 (Allegro, 6/8)

Partitura:Spartito della sonata in Do maggiore di Domenico Scarlatti

Video della sonata di Scarlatti K.519 (versione per clavicembalo, senza ritornelli)

Qui notiamo, sia pure in forma molto "embrionale", un cenno di quella che sarà poi la vera e propria forma sonata: tra l'esposizione e la ripresa si trova una frase intermedia, che in qualche modo assomiglia ad un breve sviluppo, essendo basata su materiale tematico esposto in precedenza; questa sezione termina con una lunga pausa che prepara la ripresa dei due temi. Anche in questo caso non c'è frase conclusiva né coda.

Una piccola curiosità: in alcune revisioni pianistiche della sonata K. 159, a parte l'aggiunta di alcuni segni espressivi difficilmente realizzabili con il clavicembalo, nella ripresa del secondo tema alcune note sono modificate, fino a raggiungere un "sol" (sopra le righe con quattro tagli) che il clavicembalo non può eseguire.